Se vuoi collaborare con noi scrivi a info@bcn-it.com

Si vols col·laborar amb nosaltres escriu a info@bcn-it.com

Si quieres colaborar con nosotros escribe a info@bcn-it.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bcn-it ( Barcellona)

BCN-IT.COM
Rivista virtuale e multimediale.
Pagina web di servizi e informazioni su Barcellona
e la Catalogna in italiano, catalano e castigliano.
Sito di comunicazione culturale tra Barcellona e l’Italia.


BCN-IT.COM
Revista virtual i multimedial.
Web de serveïs e informacions sobre Barcelona
i Catalunya en italià, català i castellà.
Web de comunició cultural entre Itàlia i Barcelona.


BCN-IT.COM
Revista virtual y multimedial.
Web de servicios e informaciones sobre Barcelona
y Cataluña en italiano, catalán y castellano.
Sito web de comunicación entre Italia y Barcelona.


Possibilità di ascoltare

ZIBALDONE

In italiano non solo per italiani
Programma radiofonico in lingua italiana che trasmette
da RADIO CONTRABANDA ( 91.4 FM ) Barcellona.

Possibilitat de escoltar

ZIBALDONE

In italiano non solo per italiani
Programa de ràdio en llengua italiana que trasmet
de RÀDIO CONTRABANDA ( 91.4 FM ) Barcelona.

Posibilidad de escuchar

ZIBALDONE

In italiano non solo per italiani
Programa de radio en lengua italiana que emite
de RADIO CONTRABANDA ( 91.4 FM ) Barcellona.


Que es

Revista multimedia contemporánea en estilo italiano de Barcelona,

que quiere revelar al público local e internacional las tendencias culturales de Barcelona con una particular atención por la evolución de las costumbres y del lenguaje.
Al mismo tempo bcn-it se propone como punto de encuentro para los italianos y los italianófilos, para los enamorados de Barcelona y de Cataluña, para todo tipo de persona o institución interesada en la cultura mediterranea y latina.


Come si fa
La gestione contemporanea di svariate collaborazioni editoriali provenienti da località a volte lontane da Barcellona, unita alla complessità della comunicazione multimedia, multipiattaforma e multilingua, ha comportato la necessità di creare una redazione facilmente raggiungibile e gestibile da chiunque, ovunque si trovi.
È stata così realizzata una piattaforma informatica, raggiungibile via Internet, dotata delle seguenti caratteristiche:

www.bcn-it.com

Links:

Creación del portal:

www.cyberblue.com.mx

www.multimediaal.com

Agradecimientos:

contrabanda
cyberblue
dejate los pelos
Lino Graz
jessica braun
macarena club
lesya starr
ximena labra
aticas
me saca granos
creacions
1C1A
Sushi Kato

Sushi Kato

 

Titulos presentados en la revista:
(titoli presentati nella rivista)

titulo
(titolo)
subtitulo
(sottotitolo)
autor
(autore)
fecha
(data)
categoría
(categoria)
subcategoría
(sottocategoria)
texto
(testo)
Massana off    Elisa Pellacani  2007-02-14  arte  esposizioni  Massana Off, esposizione Sala Busquet/Blava, Escola Massana, c/Hospital Fino al 22 di febbraio Si è inaugurata lo scorso giovedì 8 febbraio (e rimarrà aperta fino al 22 febbraio) l?esposizione dei lavori degli artisti di Massana Off. Nelle sale Busquet e Blava, all?interno della Escola Massana di carrer Hospital a Barcellona, è visibile la prima parte del percorso progettuale dei partecipanti, che culminerà in una seconda esposizione, a giugno. Ogni anno la Massana offre la possibilità ? caso abbastanza atipico, vista anche la difficoltà dell'organizzare l'evento - a un gruppo di artisti di lavorare in spazi attrezzati alle diverse discipline che la scuola lascia a loro disposizione praticamente a orario continuato. Si tratta di luminosi atelier situati nel Poble Espanol, a dieci minuti di passeggio da Plaça d'Espanya. Oltre all?esigenza di incontrarsi e confrontarsi, Massana Off vuole costituire uno spazio che ?con un concetto innovativo, offra allo studente una situazione intermedia tra la scuola e il mercato del lavoro, in cui gli artisti e i disegnatori possano sperimentare e sviluppare una comune progettualità all?interno del reale, nel contesto attuale?, sottolinea Josep M. Vidal, attuale direttore della scuola. Organizzata e fortemente voluta da Toni Azorín, coordinatrice dei partecipanti e degli allestimenti, Massana Off può avvalersi di spazi diversificati in modo da permettere il lavoro individuale e soprattutto spazi attrezzati alla pratica di discipline quali la gioielleria, la serigrafia, l?incisione, che spesso costituiscono un problema tecnico alla sperimentazione e al proseguimento di una tecnica fuori dall?ambiente accademico. Il risultato è una componente sottile eppur comune, visibile nell?esposizione in corso, ed è la tentazione, più che l?intenzione, di uscire dai confini del proprio percorso per esplorare altri territori espressivi. Ne nasce così un universo complesso in cui risulta evidente la personalità del lavoro di ogni artista e non la sua formazione. ?I concetti, l?esecuzione progettuale, le riflessioni che ogni partecipante apporta all?iniziativa sono sempre più vicini alla scoperta della propria personalità?, spiega Toni Azorín ?e sono i passi di giovani artisti che hanno deciso di entrare nel complicato mondo dell?arte usando Massana Off come piattaforma di produzione e presentazione guardando al mondo dell?arte contemporanea ma rivolti al pubblico più vasto?. Gli artisti in esposizione possono considerarsi anche un tornasole interessante del movimento intellettuale della città: Massana Off dispone infatti di un suo gruppo di nazionalità diverse, e visibili nelle opere sono la traduzione di segni e tradizioni diversificate ma curiose le une dalle altre. In esposizione, Lizh Wen, Veronica Hecht, Ylenia Galligò, Alfonso Jiménez, Nuria Calavera, Cristina Cebada, Ruth Martin, Erico Fukuda, Marta Boan, Clara Trucco, Tamara Kuselman, Carlos Arciniegas, carles Azcòn, Nuria Molinos, Gloria Santacana, Eva Domene, Luz Galdeano, Melissa Pritchard, Neus Gallego Rosa Garcia; tre artisti dall?Italia, Liuna Virardi, illustratrice, che ha realizzato in diretta ?Mi horizonte?, su tavola di grandi dimensioni, Elisa Pellacani, con la sua installazione-gioiello ?Ex voto de amor?, e Carmela Santonastaso, con un loop di fotografie dal titolo ?Proiezioni indiscrete?. Massana Off, esposizione Sala Busquet/Blava, Escola Massana, c/Hospital Fino al 22 di febbraio