Se vuoi collaborare con noi scrivi a info@bcn-it.com

Si vols col·laborar amb nosaltres escriu a info@bcn-it.com

Si quieres colaborar con nosotros escribe a info@bcn-it.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bcn-it ( Barcellona)

BCN-IT.COM
Rivista virtuale e multimediale.
Pagina web di servizi e informazioni su Barcellona
e la Catalogna in italiano, catalano e castigliano.
Sito di comunicazione culturale tra Barcellona e l’Italia.


BCN-IT.COM
Revista virtual i multimedial.
Web de serveïs e informacions sobre Barcelona
i Catalunya en italià, català i castellà.
Web de comunició cultural entre Itàlia i Barcelona.


BCN-IT.COM
Revista virtual y multimedial.
Web de servicios e informaciones sobre Barcelona
y Cataluña en italiano, catalán y castellano.
Sito web de comunicación entre Italia y Barcelona.


Possibilità di ascoltare

ZIBALDONE

In italiano non solo per italiani
Programma radiofonico in lingua italiana che trasmette
da RADIO CONTRABANDA ( 91.4 FM ) Barcellona.

Possibilitat de escoltar

ZIBALDONE

In italiano non solo per italiani
Programa de ràdio en llengua italiana que trasmet
de RÀDIO CONTRABANDA ( 91.4 FM ) Barcelona.

Posibilidad de escuchar

ZIBALDONE

In italiano non solo per italiani
Programa de radio en lengua italiana que emite
de RADIO CONTRABANDA ( 91.4 FM ) Barcellona.


Que es

Revista multimedia contemporánea en estilo italiano de Barcelona,

que quiere revelar al público local e internacional las tendencias culturales de Barcelona con una particular atención por la evolución de las costumbres y del lenguaje.
Al mismo tempo bcn-it se propone como punto de encuentro para los italianos y los italianófilos, para los enamorados de Barcelona y de Cataluña, para todo tipo de persona o institución interesada en la cultura mediterranea y latina.


Come si fa
La gestione contemporanea di svariate collaborazioni editoriali provenienti da località a volte lontane da Barcellona, unita alla complessità della comunicazione multimedia, multipiattaforma e multilingua, ha comportato la necessità di creare una redazione facilmente raggiungibile e gestibile da chiunque, ovunque si trovi.
È stata così realizzata una piattaforma informatica, raggiungibile via Internet, dotata delle seguenti caratteristiche:

www.bcn-it.com

Links:

Creación del portal:

www.cyberblue.com.mx

www.multimediaal.com

Agradecimientos:

contrabanda
cyberblue
dejate los pelos
Lino Graz
jessica braun
macarena club
lesya starr
ximena labra
aticas
me saca granos
creacions
1C1A
Sushi Kato

Sushi Kato

 

Titulos presentados en la revista:
(titoli presentati nella rivista)

titulo
(titolo)
subtitulo
(sottotitolo)
autor
(autore)
fecha
(data)
categoría
(categoria)
subcategoría
(sottocategoria)
texto
(testo)
Hammershøi e Dreyer a Bcn    Roberto Fenocchio  2007-02-20  arte  esposizioni  Dal 25 gennaio al 1º maggio 2007 il CCCB (Centre de Cultura Contemporània de Barcelona) presenta l'esposizione "Hammershøi i Dreyer" che per la prima volta raccoglie la produzione di due degli artisti danesi più universali di tutti i tempi: il pittore Vilhelm Hammershøi (Copenhagen, 1864?1916) e il cineasta Carl Theodor Dreyer (Copenhagen, 1889?1968). La mostra è una una cooproduzione tra CCCB e l' Ordrupgaard di Copenhagen, dove si è potuta visitare fino al 7 gennaio 2007. La mostra presenta 36 opere di Hammershøi e 12 montaggi audiovisivi di frammenti di film di Dreyer e inoltre fotografie e documenti provenienti dagli archivi privati dei due artisti, che permettono di ripercorrere il processo di riflessione ed elaborazione delle creazioni esposte. Questa esposizione è la prima allestita in Spagna dedicata all'opera di Hammershøi, con 36 pezzi essenziali. Finora si erano presentate solo mostre antologiche del pittore danese a Parigi, New York e Amburgo. Il primo scopo dell'esposizione del CCCB è divulgare l'opera dei due artisti di notevole importanza nella storia della pittura e del cinema europei, ma ancora poco noti al grande pubblico. In secondo luogo del progetto allestito al CCCB intende illustrare le strette relazioni visive e creative, le metodologie, i concetti intimi dell'arte e le similitudini estetiche dei due artisti danesi. Vilhelm Hammershøi (Copenhagen, 1864 ? 1916). L'opera di Hammershøi è circoscritta a pochi motivi pittorici: interni urbani delle abitazioni in cui è vissuto; una donna solitaria, normalmente dipinta di spalle, in uno spazio domestico; i ritratti di familiari e amici, alcuni edifici di Copenhagen e Londra e i paesaggi dell'isola danese di Selandia. Motivi pittorici caratterizzati da un'atmosfera misteriosa, inerte, e in questa immobilità risiede il fascino delle opere di Hammershøi. Carl Theodor Dreyer (Copenhagen, 1889 ? 1968). Autore di film di raffinata poetica delle sfumature, degli effetti in chiaro scuro, caratterizzata dall'infaticabile ricerca di verità spirituali e della bellezza. In quaranta anni di attività, iniziata all'epoca del cinema muto, Dreyer ha girato film quali "Il Presidente" ( Præsidenten , 1918), "Michael" ( Mikaël , 1924), "Il signore della casa" ( Du skal ære din hustru, 1925), "La Passione di Giovanna d'Arco" ( La Passion de Jeanne d'Arc , 1927 ), "Vampyr" (1932) e "Dies irae" (Vredens Dag , 1943). Nel 1955 a Dreyer fu assegnato il primo premio del Festival del Cinema di Venezia per il film "Parola"( Ordet ). Il suo ultimo film, "Gertrud" (1964), assai polemico, gli valse il premio danese Bodil alla miglior pellicola dell'anno e ancora oggi è considerato uno dei dieci migliori film della storia del cinema.