Se vuoi collaborare con noi scrivi a info@bcn-it.com

Si vols col·laborar amb nosaltres escriu a info@bcn-it.com

Si quieres colaborar con nosotros escribe a info@bcn-it.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bcn-it ( Barcellona)

BCN-IT.COM
Rivista virtuale e multimediale.
Pagina web di servizi e informazioni su Barcellona
e la Catalogna in italiano, catalano e castigliano.
Sito di comunicazione culturale tra Barcellona e l’Italia.


BCN-IT.COM
Revista virtual i multimedial.
Web de serveïs e informacions sobre Barcelona
i Catalunya en italià, català i castellà.
Web de comunició cultural entre Itàlia i Barcelona.


BCN-IT.COM
Revista virtual y multimedial.
Web de servicios e informaciones sobre Barcelona
y Cataluña en italiano, catalán y castellano.
Sito web de comunicación entre Italia y Barcelona.


Possibilità di ascoltare

ZIBALDONE

In italiano non solo per italiani
Programma radiofonico in lingua italiana che trasmette
da RADIO CONTRABANDA ( 91.4 FM ) Barcellona.

Possibilitat de escoltar

ZIBALDONE

In italiano non solo per italiani
Programa de ràdio en llengua italiana que trasmet
de RÀDIO CONTRABANDA ( 91.4 FM ) Barcelona.

Posibilidad de escuchar

ZIBALDONE

In italiano non solo per italiani
Programa de radio en lengua italiana que emite
de RADIO CONTRABANDA ( 91.4 FM ) Barcellona.


Que es

Revista multimedia contemporánea en estilo italiano de Barcelona,

que quiere revelar al público local e internacional las tendencias culturales de Barcelona con una particular atención por la evolución de las costumbres y del lenguaje.
Al mismo tempo bcn-it se propone como punto de encuentro para los italianos y los italianófilos, para los enamorados de Barcelona y de Cataluña, para todo tipo de persona o institución interesada en la cultura mediterranea y latina.


Come si fa
La gestione contemporanea di svariate collaborazioni editoriali provenienti da località a volte lontane da Barcellona, unita alla complessità della comunicazione multimedia, multipiattaforma e multilingua, ha comportato la necessità di creare una redazione facilmente raggiungibile e gestibile da chiunque, ovunque si trovi.
È stata così realizzata una piattaforma informatica, raggiungibile via Internet, dotata delle seguenti caratteristiche:

www.bcn-it.com

Links:

Creación del portal:

www.cyberblue.com.mx

www.multimediaal.com

Agradecimientos:

contrabanda
cyberblue
dejate los pelos
Lino Graz
jessica braun
macarena club
lesya starr
ximena labra
aticas
me saca granos
creacions
1C1A
Sushi Kato

Sushi Kato

 

Titulos presentados en la revista:
(titoli presentati nella rivista)

titulo
(titolo)
subtitulo
(sottotitolo)
autor
(autore)
fecha
(data)
categoría
(categoria)
subcategoría
(sottocategoria)
texto
(testo)
La Casa degli Italiani. Storia della Comunità Italiana di Barcellona (1865 - 1936).    Roberto Fenocchio  2007-05-26  cultura  libri  Lo scorso 24 maggio è stato presentato presso la Casa degli Italiani di Barcellona il libro di Silvio Santagati, ?La Casa degli Italiani. Storia della Comunità Italiana di Barcellona (1865 - 1936). Avvenimenti e protagonisti attraverso due secoli?. Editorial Mediterrània 2007. Barcelona.
Alla presenza del console italiano, di altre autorità e di una nutrita rappresentanza dei discendenti dei protagonisti del libro, il Presidente della Casa degli Italiani Milesi ha sottolineato che lo studio di Santagati viene a colmare un notevole vuoto storiografico intorno alla più importante istituzione italiana presente sul territorio.
È la storia della più antica società benefica e culturale italiana esistente oggi nel mondo.Una storia fatta di persone e di nomi: Adolfo Folchi, fiorentino, fondatore delle scuole; Amerigo Fadini, cremasco, artefice della Casa degli Italiani; Angelo Comello, veneziano, fondatore della Società Italiana di Beneficenza. E poi Calcagno, Pantaleoni, Mezzalama e Maucci.
Il lunigiano Emanuele Maucci, venditore ambulante di libri, analfabeta, che costruì dal nulla un impero editoriale dissoltosi fra le macerie della Guerra Civile spagnola. Il genovese Antonio Calcagno, intellettuale giramondo e promotore entusiasta della tradizione culturale italiana. Nomi riscattati dalla memoria, protagonisti di tutte le tappe e i periodi storici e politici che ha vissuto l?istituzione attraverso due secoli.
Come ha affermato lo scrittore e giornalista catalano Lluís Permanyer, lo studio di Santagati, corredato da documenti e fotografie finora inediti, costituisce un notevole contributo alla storiografia della città e della Catalogna.