Se vuoi collaborare con noi scrivi a info@bcn-it.com

Si vols col·laborar amb nosaltres escriu a info@bcn-it.com

Si quieres colaborar con nosotros escribe a info@bcn-it.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bcn-it ( Barcellona)

BCN-IT.COM
Rivista virtuale e multimediale.
Pagina web di servizi e informazioni su Barcellona
e la Catalogna in italiano, catalano e castigliano.
Sito di comunicazione culturale tra Barcellona e l’Italia.


BCN-IT.COM
Revista virtual i multimedial.
Web de serveïs e informacions sobre Barcelona
i Catalunya en italià, català i castellà.
Web de comunició cultural entre Itàlia i Barcelona.


BCN-IT.COM
Revista virtual y multimedial.
Web de servicios e informaciones sobre Barcelona
y Cataluña en italiano, catalán y castellano.
Sito web de comunicación entre Italia y Barcelona.


Possibilità di ascoltare

ZIBALDONE

In italiano non solo per italiani
Programma radiofonico in lingua italiana che trasmette
da RADIO CONTRABANDA ( 91.4 FM ) Barcellona.

Possibilitat de escoltar

ZIBALDONE

In italiano non solo per italiani
Programa de ràdio en llengua italiana que trasmet
de RÀDIO CONTRABANDA ( 91.4 FM ) Barcelona.

Posibilidad de escuchar

ZIBALDONE

In italiano non solo per italiani
Programa de radio en lengua italiana que emite
de RADIO CONTRABANDA ( 91.4 FM ) Barcellona.


Que es

Revista multimedia contemporánea en estilo italiano de Barcelona,

que quiere revelar al público local e internacional las tendencias culturales de Barcelona con una particular atención por la evolución de las costumbres y del lenguaje.
Al mismo tempo bcn-it se propone como punto de encuentro para los italianos y los italianófilos, para los enamorados de Barcelona y de Cataluña, para todo tipo de persona o institución interesada en la cultura mediterranea y latina.


Come si fa
La gestione contemporanea di svariate collaborazioni editoriali provenienti da località a volte lontane da Barcellona, unita alla complessità della comunicazione multimedia, multipiattaforma e multilingua, ha comportato la necessità di creare una redazione facilmente raggiungibile e gestibile da chiunque, ovunque si trovi.
È stata così realizzata una piattaforma informatica, raggiungibile via Internet, dotata delle seguenti caratteristiche:

www.bcn-it.com

Links:

Creación del portal:

www.cyberblue.com.mx

www.multimediaal.com

Agradecimientos:

contrabanda
cyberblue
dejate los pelos
Lino Graz
jessica braun
macarena club
lesya starr
ximena labra
aticas
me saca granos
creacions
1C1A
Sushi Kato

Sushi Kato

 

Titulos presentados en la revista:
(titoli presentati nella rivista)

titulo
(titolo)
subtitulo
(sottotitolo)
autor
(autore)
fecha
(data)
categoría
(categoria)
subcategoría
(sottocategoria)
texto
(testo)
Julio Ubiña, fotògraf    RF Web Palau Robert Bcn  2008-04-26  arte  esposizioni  Julio Ubiña, fotògraf (1921 - 1988)
Palau Robert Barcellona
Dal 28 marzo al 25 maggio 2008

Fino al 25 maggio il Palau Robert dedica una personale al fotografo Julio Ubiña.
Dopo aver frequentato varie facoltà dell?Università di Barcellona (Diritto, Chimica, Ingegneria), Ubiña iniziò a dedicarsi alla fotografia alla fine degli anni '40.
Con la sua Leica MP-135, fedele compagna di viaggio, cominciò a collaborare con il gruppo di reporter della Gaceta Ilustrada e con la nota rivista Paris Match. Lavorò anche per le riviste Stern e Life, realizzando importanti reportage: Congo, Angola, Giordania, il viaggio di Paolo VI in Terra Santa.
Si interessò all'illustrazione di libri, collaborando spesso con Oriol Maspons: tra i titoli più significativi ricordiamo ?"Toreo de salón" di Cela; "Un poeta en Nueva York" di García Lorca e una guida di Barcellona.
Il suo spirito inquieto lo incoraggia a sperimentare nuove metodologie di lavoro fotografico: cambia l?immediatezza, la mancanza di tempo per pianificare la foto e la decisione dello scatto da prendere rapidamente, in pochi secondi, con la calma e la capacità di vedere la foto già risolta al momento dello scatto.
Attraverso la fotografia pubblicitaria scopre gli spot e i cortometraggi e inizia una prolifica attività di produzione che lo porta alla creazione di uno dei primi laboratori per fotografi professionisti a Barcellona.
Negli ultimi anni, ormai ritiratosi dalla professione attiva, non rinunciava alle sue passeggiate per la città, in compagnia della fedele Leica, in cui si dedicava a carpire ritratti tra la gente, con un impercettible clic. Da questa ricerca nasce la serie "espectres" (spettri).