Se vuoi collaborare con noi scrivi a info@bcn-it.com

Si vols col·laborar amb nosaltres escriu a info@bcn-it.com

Si quieres colaborar con nosotros escribe a info@bcn-it.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bcn-it ( Barcellona)

BCN-IT.COM
Rivista virtuale e multimediale.
Pagina web di servizi e informazioni su Barcellona
e la Catalogna in italiano, catalano e castigliano.
Sito di comunicazione culturale tra Barcellona e l’Italia.


BCN-IT.COM
Revista virtual i multimedial.
Web de serveïs e informacions sobre Barcelona
i Catalunya en italià, català i castellà.
Web de comunició cultural entre Itàlia i Barcelona.


BCN-IT.COM
Revista virtual y multimedial.
Web de servicios e informaciones sobre Barcelona
y Cataluña en italiano, catalán y castellano.
Sito web de comunicación entre Italia y Barcelona.


Possibilità di ascoltare

ZIBALDONE

In italiano non solo per italiani
Programma radiofonico in lingua italiana che trasmette
da RADIO CONTRABANDA ( 91.4 FM ) Barcellona.

Possibilitat de escoltar

ZIBALDONE

In italiano non solo per italiani
Programa de ràdio en llengua italiana que trasmet
de RÀDIO CONTRABANDA ( 91.4 FM ) Barcelona.

Posibilidad de escuchar

ZIBALDONE

In italiano non solo per italiani
Programa de radio en lengua italiana que emite
de RADIO CONTRABANDA ( 91.4 FM ) Barcellona.


Que es

Revista multimedia contemporánea en estilo italiano de Barcelona,

que quiere revelar al público local e internacional las tendencias culturales de Barcelona con una particular atención por la evolución de las costumbres y del lenguaje.
Al mismo tempo bcn-it se propone como punto de encuentro para los italianos y los italianófilos, para los enamorados de Barcelona y de Cataluña, para todo tipo de persona o institución interesada en la cultura mediterranea y latina.


Come si fa
La gestione contemporanea di svariate collaborazioni editoriali provenienti da località a volte lontane da Barcellona, unita alla complessità della comunicazione multimedia, multipiattaforma e multilingua, ha comportato la necessità di creare una redazione facilmente raggiungibile e gestibile da chiunque, ovunque si trovi.
È stata così realizzata una piattaforma informatica, raggiungibile via Internet, dotata delle seguenti caratteristiche:

www.bcn-it.com

Links:

Creación del portal:

www.cyberblue.com.mx

www.multimediaal.com

Agradecimientos:

contrabanda
cyberblue
dejate los pelos
Lino Graz
jessica braun
macarena club
lesya starr
ximena labra
aticas
me saca granos
creacions
1C1A
Sushi Kato

Sushi Kato

 

Titulos presentados en la revista:
(titoli presentati nella rivista)

titulo
(titolo)
subtitulo
(sottotitolo)
autor
(autore)
fecha
(data)
categoría
(categoria)
subcategoría
(sottocategoria)
texto
(testo)
Segnali di fumo    Elisa Pellacani  2008-11-24  arte  esposizioni  "Segnali di fumo" Dal Centro Civico
L?iniziativa, nata dalla collaborazione tra il Centro Civico Pati Llimona e l?Associazione Ilde, propone un esperimento di "mail art" per far riscoprire il fascino della comunicazione postale; anche ai più piccoli.

Tra le varie proposte offerte dal Centro Civico Pati Llimona (calle Regomir 3, dietro piazza del Ayuntamiento) durante i giorni intitolati "Pren la paraula" e dedicati alla comunicazione, quella di "Senyals de fum" nasce dalla collaborazione con l?Associazione culturale Ilde, che si occupa del mondo editoriale e del libro d?artista. L?idea richiama esperimenti di "mail art", basati cioè sullo scambio di materiale creativo e artistico attraverso l?uso del mezzo postale; giusto il 5 di dicembre, in Argentina, si celebra il giorno "del arte correo", per iniziativa di Vortice Argentina, che dal 1975 raccoglie opere di artisti da tutto il mondo attraverso l?invio di un timbro d?autore. Il Centro Civico ? che la settimana scorsa celebrava il giorno internazionale dei Diritti dell?Infanzia, e tra gli altri quindi il diritto alla comunicazione ? per l?occasione ha stampato una cartolina illustrata dedicata al tema della comunicazione scritta e dell?invio postale, ancora in diffusione presso lo stesso Centro, e su cui i bambini sono stati invitati a "stampare" un proprio disegno durante il taller che ho tenuto sulle stampe manuali. Tra le numerose attività ludiche organizzate per i bambini durante questi giorni, quella di creare un proprio timbro (grazie al materiale Milán, una specie di linoleum morbidissimo pensato proprio per loro) richiamava sia l?idea dell?ufficio postale, mezzo oggi dichiaratamente in disuso, sia una forma di comunicazione segnica e non-verbale. Per incoraggiare i più piccoli alla stampa di un "segnale di fumo" mediante cui comunicare con uno o più amici, il Centro civico ha predisposto un?urna trasparente e i francobolli perché davvero le cartoline potessero essere inviate dal Centro Civico. L?azione è continuata il giorno successivo anche per gli adulti e in particolare gli artisti che hanno partecipato a "Print a book", in cui l?Associazione Ilde ha raccolto timbri e matrici di artisti che sono state poi pubblicate ne "El gran mapa de los autores de libros y sus sellos", insieme ai libri d?artista e alle piccole edizioni che han partecipato alla mostra organizzata dalla stessa associazione con l?appoggio del Ayuntamiento de Barcelona e del Centro Civico durante il giorno di San Jordi. Il catalogo-mappa è stato presentato così anche nel Centro Civico, dopo il suo varo nella Libreria Loring Art (di calle Gravina), a concludere questo lungo progetto dedicato al libro d?autore iniziato proprio in aprile con la collaborazione tra il Centro Civico e l?associazione Ilde. Oltre all?esposizione dei timbri e delle matrici, in una suggestiva ambientazione creata dalla stampa ingrandita, sulle pareti del bel Centro, dei simboli, per la presentazione del catalogo Angelo Scimìa ha riproposto il suo monologo "Moleskine", un vero e proprio "libro vocale" con cui aveva già intrattenuto vari spettatori durante il giorno di San Jordi in Piazza Sant Just dove Ilde ha montato l?esposizione (la prima, all?aperto) di libri d?artista. Gli intervenuti hanno chiaramente colto l?occasione per creare durante la serata un proprio timbro e stamparlo sulla cartolina, che chi avrà la fortuna di ricevere potrà collezionare come pagina di un libro unico, postale. In questi giorni, oltre all?apertura delle iscrizioni ai corsi dell?offerta Permanent della Escola Massana, tra i quali quello dedicato al libro d?artista, che curo personalmente dal 2005, si stanno proponendo altri corsi pensati per la realizzazione "in forma di libro" di un proprio progetto. La "Escuela itinerante de libros", creata dall?Associazione Ilde per diffondere attraverso vari centri tecniche e conoscenze per la realizzazione di libri sia in fase di prototipo che di materiale inedito per la stampa, farà infatti due fermate, previste per il prossimo mese di dicembre e per gennaio, una nella Libreria Loring Art, l?altra presso il Taller Perill, in Gracia. Saranno in un caso un ciclo di incontri dedicati alla realizzazione di un primo esemplare e poi alla sua riproduzione in tirature limitate ("Da 1 a 10", il titolo del corso nella libreria Loring), nell?altro l?apertura del taller Perill al gruppo che si sta costituendo di fabbricanti di libri (illustratori, scrittori, fotografi, creativi delle più diverse discipline) perché si ritrovino nel taller per sviluppare e lavorare al proprio progetto libro (le "Ediciones Sueños").
Il tutto, in previsione della prossima mostra di libri d?artista che l?Associazione Ilde sta organizzando e prevista per il prossimo aprile, che si inaugurerà a Barcellona e poi inizierà il suo percorso itinerante in varie sedi, tra cui, ovviamente, una tappa italiana.

Per informazioni:
tallerperill.blogspot.com
www.loring-art.com
www.vorticeargentina.com.ar/proyectos/dac
epellacani@yahoo.it