Se vuoi collaborare con noi scrivi a info@bcn-it.com

Si vols col·laborar amb nosaltres escriu a info@bcn-it.com

Si quieres colaborar con nosotros escribe a info@bcn-it.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bcn-it ( Barcellona)

BCN-IT.COM
Rivista virtuale e multimediale.
Pagina web di servizi e informazioni su Barcellona
e la Catalogna in italiano, catalano e castigliano.
Sito di comunicazione culturale tra Barcellona e l’Italia.


BCN-IT.COM
Revista virtual i multimedial.
Web de serveïs e informacions sobre Barcelona
i Catalunya en italià, català i castellà.
Web de comunició cultural entre Itàlia i Barcelona.


BCN-IT.COM
Revista virtual y multimedial.
Web de servicios e informaciones sobre Barcelona
y Cataluña en italiano, catalán y castellano.
Sito web de comunicación entre Italia y Barcelona.


Possibilità di ascoltare

ZIBALDONE

In italiano non solo per italiani
Programma radiofonico in lingua italiana che trasmette
da RADIO CONTRABANDA ( 91.4 FM ) Barcellona.

Possibilitat de escoltar

ZIBALDONE

In italiano non solo per italiani
Programa de ràdio en llengua italiana que trasmet
de RÀDIO CONTRABANDA ( 91.4 FM ) Barcelona.

Posibilidad de escuchar

ZIBALDONE

In italiano non solo per italiani
Programa de radio en lengua italiana que emite
de RADIO CONTRABANDA ( 91.4 FM ) Barcellona.


Que es

Revista multimedia contemporánea en estilo italiano de Barcelona,

que quiere revelar al público local e internacional las tendencias culturales de Barcelona con una particular atención por la evolución de las costumbres y del lenguaje.
Al mismo tempo bcn-it se propone como punto de encuentro para los italianos y los italianófilos, para los enamorados de Barcelona y de Cataluña, para todo tipo de persona o institución interesada en la cultura mediterranea y latina.


Come si fa
La gestione contemporanea di svariate collaborazioni editoriali provenienti da località a volte lontane da Barcellona, unita alla complessità della comunicazione multimedia, multipiattaforma e multilingua, ha comportato la necessità di creare una redazione facilmente raggiungibile e gestibile da chiunque, ovunque si trovi.
È stata così realizzata una piattaforma informatica, raggiungibile via Internet, dotata delle seguenti caratteristiche:

www.bcn-it.com

Links:

Creación del portal:

www.cyberblue.com.mx

www.multimediaal.com

Agradecimientos:

contrabanda
cyberblue
dejate los pelos
Lino Graz
jessica braun
macarena club
lesya starr
ximena labra
aticas
me saca granos
creacions
1C1A
Sushi Kato

Sushi Kato

 

Titulos presentados en la revista:
(titoli presentati nella rivista)

titulo
(titolo)
subtitulo
(sottotitolo)
autor
(autore)
fecha
(data)
categoría
(categoria)
subcategoría
(sottocategoria)
texto
(testo)
Rolando D? Alessandro    RF  2011-05-07  cultura  libri  "Si te?n vas no tornis"
(Se te ne vai, non tornare)
di Rolando D'Alessandro
Edicionc El Jonc

L'ho conosciuto nel 1996.
Stavo per entrare in Radio Contrabanda Bcn e Rolando, che ne era stato tra i soci fondatori, in quel primo incontro, mi aveva parlato dell'emittente e mi aveva dato alcune dritte.
Ricordo il suo fisico ginnico che mi aveva immediatamente fatto pensare a Diabolik, il famoso personaggio dei fumetti anni '60: poteva mettersi la tuta in qualsiasi momento e trasformarsi nell'eroe della notte, capace di ogni impresa. Insomma un tipo duro, pensai, con notevoli vissuti alle spalle. Sensazione che contrastava con la sua voce gentile, dal velato accento toscano, che poi avrei riconosciuto in altri momenti, prestata alla favella altrui,in conferenze e meeting, visto che è uno dei migliori interpreti da e all'italiano che conosco.
Ora ha scritto un libro, "Si te?n vas no tornis"(Se te ne vai, non tornare), pubblicato dalle Edizioni El Jonc, in cui narra la sua trentennale latitanza prima in Francia, a Parigi, poi a Maiorca ed infine a Barcellona.
Una storia rocabolesca:la condanna ingiusta per l'omicidio di un ragazzo, l'arresto, la detenzione e l'evasione dal carcere, la latitanza in Italia, la fuga prima in Francia e poi a Barcellona, le false identità, i falsi documenti, la paura di essere seguito e riconosciuto.
Scelte obbligate, ma vissute con la coerenza nata dal senso del dovere mutuato dalla sua formazione giovanile. La partecipazione e l'impegno sociale e politico degli anni '70, la lotta di classe, le Brigate Rosse, gli Anni di Piombo, che affiorano ripetutamente nella sua autobiografia. Anni in cui mi sono formato anch'io, che sono stati favolosi e terribili e che ci hanno segnato per sempre. Narrare di quell'epoca e di quei fatti è molto importante oggi, presente in cui l'impegno per il sociale e la partecipazione attiva alla politica paiono purtroppo fuori tendenza.